Spazio Aster
Cenacolo Vinciano

CENACOLO VINCIANO

“L'ho anco veduto secondo che il capriccio o ghiribizzo lo toccava [...] venirsene dritto a le Grazie ed asceso sul ponte pigliar il pennello ed una o due pennellate dar ad una di quelle figure, e di solito partirsi e andar altrove”. Così, nel 1497, Matteo Bandello fornisce una preziosa testimonianza di come Leonardo lavorasse attorno al Cenacolo e cioè di un modo di dipingere fatto di continui ripensamenti, aggiunte e piccole modifiche, che lo fece propendere per una tecnica a secco al posto dell’affresco.

Proprio questa scelta fu all’origine dei primi problemi di conservazione del dipinto che, nonostante tutto, e dopo essere miracolosamente sopravvissuto ai bombardamenti della Seconda guerra mondiale, è oggi una delle opere d’arte più famose e visitate al mondo.

Le nostre visite guidate vi permetteranno di conoscere meglio l’opera di Leonardo e la temperie culturale nella quale è nata con laboratori e piccoli approfondimenti nell’aula didattica del Cenacolo o con visite alla basilica di Santa Maria delle Grazie e al Castello Sforzesco. È inoltre possibile per aziende o gruppi privati organizzare visite in esclusiva fuori dall’orario di apertura al pubblico.
GUARDA LE NOSTRE PROPOSTE
Offerte Aster Tourists
VISITE GUIDATE E PERCORSI DAL CENACOLO ALLA CITTÁ
durata: 1h30'
TuttoCenacolo - tutte le scuole
Nel refettorio del convento domenicano di Santa Maria delle Grazie osserviamo l’Ultima Cena, straordinario dipinto murale di Leonardo da Vinci iniziato nel 1494-5 e certamente compiuto nel 1498. La visita alla basilica di Santa Maria delle Grazie permette poi di comprendere meglio la ricca e particolare temperie culturale milanese della seconda metà del ‘400 quando, sotto gli Sforza, Milano attirò numerosi artisti da tutta Italia: tra questi, oltre a Leonardo, Donato Bramante che partecipò insieme ad altri alla progettazione della tribuna della chiesa. La visita dell’interno consente di ammirare bellissimi affreschi della pittura lombarda della seconda metà del ‘400 come Butinone, Zenale, Bergognone e Montorfano, alcuni dei quali attivi anche nei cantieri della Certosa di Pavia e del Duomo di Milano. Insomma, per dirla un breve, un concentrato della Milano rinascimentale in una piazza!

Leonardo a Milano (2h) - tutte le scuole
L’itinerario si propone di mostrare i principali luoghi rimasti a testimonianza della presenza di Leonardo a Milano. Il percorso comprende il Cenacolo e il Castello Sforzesco di cui si osservano in particolare la struttura architettonica e i saloni affrescati, tra i quali la celebre “sala delle Asse” dipinta da Leonardo, rievocando anche gli altri interventi dell’artista. La visita si conclude con un salto cronologico nella seconda metà del ‘500 per ammirare l’ultimo capolavoro di Michelangelo, la Pietà Rondanini.

La Milano di Ludovico il Moro (2h30’) – scuole secondarie di 1° e 2° grado
Dal Cenacolo Vinciano a Santa Maria delle Grazie fino al Castello Sforzesco, l’itinerario ci mostra alcune tappe della committenza di Ludovico il Moro, che porta avanti in maniera sfarzosa e celebrativa la politica artistica e urbanistica degli Sforza, chiamando a raccolta a Milano artisti di piccolo e grande spessore che lavorano fianco a fianco, tra cui risaltano Leonardo da Vinci e Donato Bramante.

Il Rinascimento a Milano (2h30’) – scuole secondarie di 1° e 2° grado
Visita a straordinari gioielli che testimoniano uno spaccato di storia della Milano quattro-cinquecentesca nell’incrociarsi e susseguirsi di committenti, di gusti e di artisti, milanesi e non. L’itinerario comprende il Cenacolo, la chiesa di Santa Maria delle Grazie e lo straordinario ciclo di affreschi realizzati in particolare da Bernardino Luini, pittore lombardo a contatto con l’opera leonardesca, nella chiesa di san Maurizio al Monastero Maggiore. Si potrà anche dare spazio all’analisi della cultura figurativa e architettonica che ne emerge, sottolineando alcune caratteristiche dell’arte lombarda che resteranno peculiari anche nei secoli successivi.

PERCORSI DIDATTICI CON LABORATORIO O APPROFONDIMENTO
durata: 2h
A scuola da Leonardo È possibile abbinare alla visita al dipinto e alla basilica di Santa Maria delle Grazie un’attività di laboratorio o di approfondimento della celebre Ultima Cena, che verrà svolta nell’aula didattica presente presso il Museo del Cenacolo Vinciano; si può scegliere fra le seguenti proposte, differenziate per tematica ed età:

I moti dell’animo – scuole primarie dal III anno e scuole secondarie di 1° e 2° grado
Il laboratorio è dedicato all’analisi delle espressioni, della gestualità e dei moti dell’animo, sia dal punto di vista di soggetto e iconografia, che da quello del loro significato, con accenni agli studi di Leonardo in questo campo. Punto di partenza è l’analisi del momento raffigurato nel dipinto, sulla base delle fonti (Vangeli) che Leonardo traduce in pittura.
Attività per le scuole primarie e secondarie di 1° grado:
Ci si sofferma sulle reazioni degli Apostoli, analizzandole con attenzione. Attraverso un breve esercizio, riflettiamo sul fatto che riusciamo a capire gli stati d'animo tramite il linguaggio del corpo e siamo in grado di imitare e di riprodurre fisicamente le emozioni. È quello che fa Leonardo anche nei ritratti e nei diversi studi in questo campo di cui conosciamo molti disegni: proviamo anche noi a elaborare degli “schizzi” utilizzando la sanguigna e auto-rappresentandoci in una delle emozioni affrontate nella prima parte del laboratorio.
Attività per le scuole secondarie di 2° grado:
Dopo aver analizzato le fonti per trovarne le corrispondenze nel dipinto, si lavora a piccoli gruppi sulle figure degli Apostoli: si esaminano alcuni aspetti dei personaggi del dipinto cercando di carpirne l’indole. Si discutono quindi i risultati e si confrontano: ci si sofferma anche sull’eventuale paragone fra la modalità di espressione delle emozioni proposta nell’Ultima Cena e quella che useremmo oggi.

Rappresentare lo spazio – scuole primarie dal IV anno e scuole secondarie di 1° e 2° grado
Attività per le scuole primarie e per il primo anno delle scuole secondarie di 1° grado: approfondiamo la conoscenza dell’Ultima Cena attraverso lo studio della prospettiva, uno degli elementi-chiave per la lettura dell’opera. Dopo un’introduzione del tema, attraverso il riconoscimento delle linee di fuga e del centro prospettico del dipinto, si proporrà agli alunni di provare ad immaginare di entrare nello spazio illusorio creato dall’artista e renderlo reale, calpestabile. Gli alunni lavoreranno singolarmente alla restituzione dello spazio prospettico, ricostruendo un piccolo modello della sala rappresentata da Leonardo.
Attività per il secondo e terzo anno delle scuole secondarie di 1° grado e per le scuole secondarie di 2° grado: viene introdotta la tematica della percezione della tridimensionalità nella sua evoluzione storica, attraverso una serie di esempi pittorici significativi. L’operatore quindi guida la classe nel riconoscimento delle linee di fuga e del centro prospettico dell’Ultima Cena. Si approfondisce infine la rappresentazione dello spazio in Leonardo, attraverso le sue ricerche in questo campo (anamorfosi e prospettiva accelerata).

Piccoli grandi restauratori - scuola primaria dal IV anno e scuola secondaria di 1° grado
Attività per le scuole primarie e per il primo anno delle scuole secondarie di 1° grado:
approfondiamo la conoscenza dell’Ultima Cena attraverso il suo lungo e famoso restauro: l’operatore si sofferma sugli elementi base del restauro in generale e della tecnica usata da Leonardo, sottolineando quindi anche l’importanza che ha il restauro ai fini della conoscenza dell’opera. Gli alunni sperimentano quindi in prima persona l’affascinante mestiere del restauratore: vengono riproposte, semplificandole e su materiali utilizzabili anche dai più piccoli, alcune delle esercitazioni che caratterizzano attualmente i corsi di restauro, dalla pulitura delle opere all’integrazione.
Attività per il secondo e terzo anno delle scuole secondarie di 1° grado e per le scuole secondarie di 2° grado:
Oltre l’Ultima Cena: approfondiamo la storia materiale del dipinto durante e dopo Leonardo. L’opera iniziava a guastarsi già nel ventennio successivo l’esecuzione; è stata quindi soggetta a varie ridipinture e restauri, fino all’ultimo ventennale restauro terminato nel 1999, che ha potuto far “parlare” il dipinto: dai preziosi dettagli della stesura originaria di Leonardo, alle informazioni sulla tecnica e sulle fasi di elaborazione dell’opera, fino ai diversi interventi di “restauro” che si sono stratificati sul dipinto.

Al lavoro con Leonardo - scuola primaria dal IV anno e scuola secondaria di 1° grado
Il laboratorio prevede un’introduzione fatta dall’operatore, con materiali appositamente preparati, per comprendere la differenza tra l’affresco e la tecnica usata da Leonardo nell’Ultima Cena. I ragazzi si metteranno quindi alla prova in un tentativo semplificato di riproporre la tecnica, attraverso la visione della preparazione del colore e la sua stesura su una tavoletta già preparata, che rimarrà a ciascuno di loro come ricordo di questa esperienza.








COSTI
Visite guidate e percorsi dal Cenacolo alla città:

1h30’: 100 € a gruppo (max 30 persone)
2h: 120 € a gruppo (max 30 persone)
2h30’: 145 € a gruppo (max 30 persone)
Percorsi didattici con laboratorio o approfondimento:

Rappresentare lo spazio: 130,00 € a gruppo (max 30 alunni) + 75 € per il materiale
I moti dell’animo: 130,00 € a gruppo (max 30 alunni) + 50 € per il materiale
Piccoli grandi restauratori, Al lavoro con Leonardo: 130,00 € a gruppo (max 30 alunni) + 115 € per il materiale
Biglietto di ingresso:

L’ingresso al Cenacolo Vinciano è GRATUITO per gli alunni e 2 insegnanti accompagnatori per gruppo.
Attenzione: attualmente, in via sperimentale, l’ingresso è consentito a massimo 30 persone per gruppo, insegnanti inclusi.
VISITE GUIDATE E PERCORSI DAL CENACOLO ALLA CITTÁ
durata: 1h30'
TuttoCenacolo - durata: 1h30'
Nel refettorio del convento domenicano di Santa Maria delle Grazie osserviamo l’Ultima Cena, straordinario dipinto murale di Leonardo da Vinci iniziato nel 1494-5 e certamente compiuto nel 1498. La visita alla basilica di Santa Maria delle Grazie permette poi di comprendere meglio la ricca e particolare temperie culturale milanese della seconda metà del ‘400 quando, sotto gli Sforza, Milano attirò numerosi artisti da tutta Italia: tra questi, oltre a Leonardo, Donato Bramante che partecipò insieme ad altri alla progettazione della tribuna della chiesa. La visita dell’interno consente di ammirare bellissimi affreschi della pittura lombarda della seconda metà del ‘400 come Butinone, Zenale, Bergognone e Montorfano, alcuni dei quali attivi anche nei cantieri della Certosa di Pavia e del Duomo di Milano. Insomma, per dirla un breve, un concentrato della Milano rinascimentale in una piazza!

La Milano di Ludovico il Moro (2h30')
Dal Cenacolo Vinciano a Santa Maria delle Grazie fino al Castello Sforzesco, l’itinerario ci mostra alcune tappe della committenza di Ludovico il Moro, che porta avanti in maniera sfarzosa e celebrativa la politica artistica e urbanistica degli Sforza, chiamando a raccolta a Milano artisti di piccolo e grande spessore che lavorano fianco a fianco, tra cui risaltano Leonardo da Vinci e Donato Bramante.

Il Rinascimento a Milano (2h30’)
Visita a straordinari gioielli che testimoniano uno spaccato di storia della Milano quattro-cinquecentesca nell’incrociarsi e susseguirsi di committenti, di gusti e di artisti, milanesi e non. L’itinerario comprende il Cenacolo, la chiesa di Santa Maria delle Grazie e lo straordinario ciclo di affreschi realizzati in particolare da Bernardino Luini, pittore lombardo a contatto con l’opera leonardesca, nella chiesa di san Maurizio al Monastero Maggiore. Si potrà anche dare spazio all’analisi della cultura figurativa e architettonica che ne emerge, sottolineando alcune caratteristiche dell’arte lombarda che resteranno peculiari anche nei secoli successivi.
COSTI
Visite guidate e percorsi dal Cenacolo alla città:

1h30’: 125 € a gruppo (max 30 persone)
2h30’: 170 € a gruppo (max 30 persone)
Biglietto di ingresso:

Intero: 10€ + 2€ diritto di prenotazione
Ridotto: 5€ + 2€ diritto di prenotazione (cittadini dell’Unione Europea o dello SEE di età compresa tra i 18 e i 25 anni).
Gratuito: 0€ + 2€ diritto di prenotazione per cittadini sotto i 18 anni di età
Attenzione: attualmente, in via sperimentale, l’ingresso è consentito a massimo 30 persone per gruppo.
VISITE A PORTE CHIUSE E CORPORATE HOSPITALITY PER AZIENDE E PRIVATI
Il Cenacolo Vinciano, uno dei luoghi più visitati d’Italia, offre la possibilità ad aziende e privati di organizzare visite a porte chiuse per godere dell’opera di Leonardo in tranquillità e senza fretta: un luogo davvero pieno di fascino per accogliere i propri ospiti. È inoltre possibile far seguire alla visita al refettorio una cena o un cocktail in alcuni spazi della vicina basilica di Santa Maria delle Grazie. Aster è in grado di seguire l’organizzazione dell’evento gestendone tutte le fasi, dai rapporti con il Museo alla programmazione della serata con tutte le attività culturali annesse, dalla logistica alla fornitura di tutti i servizi di assistenza. Per informazione scrivere a promozione@spazioaster.it.
IL PAESAGGIO AL CENACOLO VINCIANO (6-11 anni)
Sabato 03 novembre 2018 – 10.20
Osserviamo lo spazio e la scena dipinti da Leonardo; cosa si vede dalle finestre del Cenacolo? Immaginiamo di sporgerci dalle aperture alle spalle degli Apostoli per ammirare il panorama...
In aula didattica, i bambini proveranno a mettersi nei panni di Leonardo, studiando la natura con l’invenzione e la fantasia attraverso il disegno, e rappresenteranno il paesaggio che si apre davanti ai loro occhi...

Acquista ora: https://www.astershop.it/shop/it/home/204-il-paesaggio-al-cenacolo-vinciano.html
IL DISEGNO DI LEONARDO (7-11 anni)
Domenica 4 novembre 2018 – 15.20
Ti piace disegnare? Devi sapere che Leonardo considerava il disegno un mezzo irrinunciabile per studiare e rappresentare la realtà e le passioni umane, come osserveremo nei disegni realizzati in preparazione dell’Ultima Cena ed esposti in mostra a confronto con l’opera finita.
In laboratorio proveremo a disegnare come faceva Leonardo, utilizzando proprio i suoi strumenti: penna d’oca e inchiostro, matita rossa e nera. Scopriremo così come attraverso la sperimentazione, la riflessione e l’esercizio del disegno possa nascere un capolavoro.

Acquista ora: https://www.astershop.it/shop/it/home/206-il-disegno-di-leonardo.html
AL LAVORO CON LEONARDO TRA DISEGNO E COLORI! (6-11 anni)
Sabato 10 novembre 2018 – 10.20
Osserviamo l’Ultima Cena e i disegni esposti in mostra che Leonardo ha eseguito in preparazione dell’opera: cercheremo di capire quanto lungo e complesso sia stato il lavoro del maestro toscano per progettare il famoso capolavoro e poi dipingerlo.
Immaginiamo poi di entrare nella bottega di Leonardo per scoprire la particolare tecnica che il grande artista ha utilizzato, realizzando a nostra volta un piccolo dipinto.

Acquista ora: https://www.astershop.it/shop/it/home/207-al-lavoro-con-leonardo-tra-disegno-e-colori.html
LEONARDO E SALAÌ (8-13 anni)
Domenica 11 novembre 2018 – 15.20
Entriamo nel refettorio del convento di Santa Maria delle Grazie con una guida d’eccezione: Salaì, il furbo allievo e aiutante del maestro toscano, ci racconterà il modo di lavorare di Leonardo e dei suoi collaboratori, tra disegni preparatori, studi di gesti ed espressioni dei personaggi, pennellate e continui piccoli ripensamenti... Una volta in laboratorio proveremo a reinterpretare e riprodurre i diversi “moti” ispirandoci ai gesti e ai volti degli Apostoli osservati nei disegni e nel dipinto, e riflettendo sull’importanza del linguaggio corporeo nella vita quotidiana.

Acquista ora: https://www.astershop.it/shop/it/home/210-leonardo-e-salai.html
I MOTI DELL’ANIMO (9-13 anni)
Sabato 17 novembre 2018 – 10.20
Attraverso gesti ed espressioni del viso, le emozioni si rivelano ai nostri occhi e prendono vita: nell’Ultima Cena Leonardo si dimostra maestro sommo nella capacità di raccontare, senza parole, l’animo dei protagonisti della vicenda.
L’eccezionale possibilità di osservare i disegni di mano del maestro ci consentirà di capire meglio come Leonardo partisse dall’osservazione di persone reali per trasformarle in personaggi dipinti.
Proviamo a farlo anche noi! In laboratorio ci dedicheremo all’analisi dei “moti dell’animo”, fissando su carta emozioni ed espressioni in un autoritratto molto particolare!

Acquista ora: https://www.astershop.it/shop/it/home/211-i-moti-dell-animo.html
AL LAVORO CON LEONARDO TRA DISEGNO E COLORI! (6-11 anni)
Domenica 18 novembre 2018 – 15.20
Osserviamo l’Ultima Cena e i disegni esposti in mostra che Leonardo ha eseguito in preparazione dell’opera: cercheremo di capire quanto lungo e complesso sia stato il lavoro del maestro toscano per progettare il famoso capolavoro e poi dipingerlo.
Immaginiamo poi di entrare nella bottega di Leonardo per scoprire la particolare tecnica che il grande artista ha utilizzato, realizzando a nostra volta un piccolo dipinto.

Acquista ora: https://www.astershop.it/shop/it/home/214-al-lavoro-con-leonardo-tra-disegno-e-colori.html
IL DISEGNO DI LEONARDO (7-11 anni)
Sabato 24 Novembre 2018 – 10.20
Ti piace disegnare? Devi sapere che Leonardo considerava il disegno un mezzo irrinunciabile per studiare e rappresentare la realtà e le passioni umane, come osserveremo nei disegni realizzati in preparazione dell’Ultima Cena ed esposti in mostra a confronto con l’opera finita.
In laboratorio proveremo a disegnare come faceva Leonardo, utilizzando proprio i suoi strumenti: penna d’oca e inchiostro, matita rossa e nera. Scopriremo così come attraverso la sperimentazione, la riflessione e l’esercizio del disegno possa nascere un capolavoro.

Acquista ora: https://www.astershop.it/shop/it/home/215-il-disegno-di-leonardo.html
LEONARDO E SALAÌ (8-13 anni)
Domenica 25 novembre 2018 – 15.20
Entriamo nel refettorio del convento di Santa Maria delle Grazie con una guida d’eccezione: Salaì, il furbo allievo e aiutante del maestro toscano, ci racconterà il modo di lavorare di Leonardo e dei suoi collaboratori, tra disegni preparatori, studi di gesti ed espressioni dei personaggi, pennellate e continui piccoli ripensamenti...
Una volta in laboratorio proveremo a reinterpretare e riprodurre i diversi “moti” ispirandoci ai gesti e ai volti degli Apostoli osservati nei disegni e nel dipinto, e riflettendo sull’importanza del linguaggio corporeo nella vita quotidiana.

Acquista ora: https://www.astershop.it/shop/it/home/218-leonardo-e-salai.html
COSTI
Biglietto di ingresso e costo dell’attività (visita all’Ultima cena e alla mostra e laboratorio per i bambini/ragazzi fino a 13 anni; visita all’Ultima cena, alla mostra e alla chiesa di Santa Maria delle Grazie per gli adulti e i ragazzi dai 14 anni):

RIDOTTO: 9 € a bambino/ragazzo sotto i 18 anni (visita guidata e attività 7 € + ingresso al Cenacolo gratuito + prevendita 2 €).

INTERO: 19 € ad adulto (visita guidata 7 € + ingresso al Cenacolo 10 € + prevendita 2 €)

RIDOTTO 18-25 anni: 14 € a ragazzo di età compresa tra i 18 e i 25 anni (visita guidata 7 € + ingresso ridotto al Cenacolo 5 € + prevendita 2 €)

RIDOTTO SPECIALE: 9 € a insegnante (in scuola statale o paritaria), giornalista, visitatore con disabilità e suo accompagnatore (visita guidata e attività 7 € + ingresso al Cenacolo gratuito + prevendita 2 €)

In alcune date ai costi indicati sopra va aggiunto 2€ a persona di noleggio del microfonaggio. Indicazioni precise nella pagina d’acquisto di ciascuna data.

I posti sono limitati: registrazione obbligatoria e pagamento anticipato entro le 13 del giovedì precedente la visita. Sarà in seguito inviata un’e-mail di promemoria.

I biglietti (ingresso + attività) non sono rimborsabili in caso di mancata partecipazione. In caso di annullamento dell'attività, causa non raggiungimento del numero minimo di partecipanti, ASTER si riserva il solo obbligo di dare tempestiva comunicazione con la restituzione della somma versata.
IL CENACOLO E L’EREDITÀ DI LEONARDO NEGLI AFFRESCHI DI BERNARDINO LUINI
Domenica 5 agosto 2018 - 15.30
Visita per adulti e ragazzi dai 14 anni
Andiamo a conoscere il legame che esiste tra il Cenacolo Vinciano e la chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore! La presenza di Leonardo da Vinci a Milano, e soprattutto la sua realizzazione dell’Ultima Cena, lasciano un’impronta nei pittori lombardi contemporanei e costituiscono un momento di svolta nell’arte lombarda: scopriamolo visitando il Cenacolo Vinciano e la duplice chiesa di San Maurizio: un eccezionale scenario di affreschi, vera antologia della pittura lombarda del ‘500, tra cui spiccano quelli di Bernardino Luini, pittore lombardo tra i più valenti a contatto con l’opera leonardesca. Un’immersione nel rinascimento milanese tra storie sacre e profane.

DURATA: 1h30’
COSTO:
RIDOTTO: 9€ a ragazzo (14-17 anni) o adulto insegnante in scuola statale o parificata con incarico a tempo determinato o indeterminato (visita guidata 7€ + ingresso al Cenacolo gratuito + prevendita 2€)
INTERO: 19€ ad adulto (visita guidata 7€ + ingresso al Cenacolo 10€ + prevendita 2€)
RIDOTTO SPECIALE: 14€ a ragazzo di età compresa tra i 18 ed i 25 anni (visita guidata 7€ + ingresso al Cenacolo ridotto 5€ + prevendita 2€)
APPUNTAMENTO: ingresso del Museo del Cenacolo Vinciano, piazza Santa Maria delle Grazie 2, Milano.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: tel. 02 20404175 mail info@spazioaster.it con pagamento anticipato entro le 18 di martedì 31 luglio.

Biglietti e attività non rimborsabili in caso di mancata partecipazione. In caso di annullamento dell'attività, causa non raggiungimento del numero minimo di partecipanti, ASTER si riserva il solo obbligo di dare tempestiva comunicazione con la restituzione della somma versata.
SPECIALE #DOMENICAALMUSEO: IL CENACOLO E LA VIGNA DI LEONARDO OVVERO LEONARDO, LUDOVICO IL MORO E IL BORGO DI PORTA VERCELLINA
Domenica 3 giugno 2018 ore 15.30
Visita per tutti, bambini e adulti, dai 14 ai 99 anni.
In occasione della prima domenica gratuita al Cenacolo proponiamo un percorso percorso a tappe che illustra l’ambizioso progetto di Ludovico il Moro: abbellire la sua chiesa preferita, quella avrebbe voluto essere seppellito; riqualificare urbanisticamente l’area ad essa circostante – e vicina alla sua dimora, il Castello – e farvi abitare i fedeli cortigiani. Dopo la visita del refettorio del convento domenicano di Santa Maria delle Grazie che conserva l’Ultima Cena dipinta da Leonardo, il percorso continua quindi nell’adiacente basilica con particolare riguardo agli interventi legati alla realizzazione della tribuna della chiesa. Faremo poi un tuffo nel Quattrocento, spostandoci nel cortile della Casa degli Atellani, dimora edificata sotto il duca Ludovico, le tracce della quale sono state riportate in luce dall’architetto Piero Portaluppi nei restauri della prima metà del ‘900. Nel cortile della Casa rimanevano anche alcune piante di quella vigna che Leonardo ricevette da Ludovico il Moro; distrutte durante i bombardamenti del 1943, sono state ora piantumate nuovamente grazie alla ricostruzione del profilo genetico completo del vitigno a partire dai resti trovati e al ripristino dei camminamenti dei filari della vigna originaria.

COSTO: visita guidata e noleggio del sistema di microfonaggio 10 € a persona;
ingresso al Cenacolo gratuito per tutti in quanto prima domenica del mese; ingresso alla Vigna per cittadini sotto i 18 anni 8€ a persona; ingresso intero 10€ a persona
DURATA 2h
APPUNTAMENTO ingresso del Museo del Cenacolo Vinciano, piazza Santa Maria delle Grazie, Milano
MODALITÀ DI PRENOTAZIONE E CONFERMA: prenotazione obbligatoria e pagamento anticipato con bonifico bancario o carta di credito entro le ore 17 del 29 maggio 2018.
Biglietti e attività non rimborsabili in caso di mancata partecipazione. In caso di annullamento dell'attività, causa non raggiungimento del numero minimo di partecipanti, ASTER si riserva il solo obbligo di dare tempestiva comunicazione con la restituzione della somma versata.

Mostre a Milano

Mostre a Milano | Picasso - Carrà - Paul Klee

“Nicoletta Costa” a Bassano

Nicoletta Costa a Bassano

Visite guidate a Milano

Itinerari a Milano

Visite guidate a Verona, Lago di Garda e Brescia

Arena di Verona

Cenacolo Vinciano

Cenacolo Vinciano

Pinacoteca di Brera

Pinacoteca di Brera

Museo Archeologico Milano/San Maurizio

Museo Archeologico Milano

Castello Sforzesco / Museo della Preistoria

Museo Egizio/Castello Sforzesco

Museo Archeologico di Bologna

Museo Archeologico di Bologna

Musei Civici Como

Musei Civici Como

Pinacoteca e Museo Archeologico di Oderzo

 Pinacoteca e Museo Archeologico di Oderzo

Palazzo Gonzaga Guerrieri a Volta Mantovana

Palazzo Gonzaga Guerrieri a Volta Mantovana

Galleria Giannoni a Novara

Galleria Giannoni a Novara

Museo Archeologico di Cavriana (MN)

Museo Archeologico di Cavriana (MN)

Campus in museo

Campus estivi in Museo